Boulevard di via 29 settembre, Tombolini: «Vogliamo realizzare una balconata sul mare»

A parlare è Stefano Tombolini, candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative per il Centrodestra

«Il 4 aprile u.s. ho presentato il programma della mia coalizione. E nel programma c’è il boulevard di via 29 settembre, naturale prosecuzione della spina dei corsi. Il progetto di massima c’è già, a costo zero per il Comune. Realizzeremo, quindi con capitali privati, un vero e proprio affaccio sul porto, una suggestiva balconata sul mare per la movida giovanile e per favorire l’appetibilità del centro città con un vero lungomare fruibile, naturale prosecuzione della spina dei corsi. In tal senso, è prevista la copertura della via sottomare con il riuso in chiave commerciale dei locali. Ben 2.250 metri quadrati affacciati sul mare  collegati appunto ai locali sottostrada. ll tutto per un impegno di spesa pari a circa due milioni e mezzo di euro. Questo è il nostro boulevard, quello della nostra Ancona». A parlare è Stefano Tombolini, candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative per il Centrodestra. 

«Il 19 aprile - continua - in tutta fretta, dal cilindro di Palazzo del popolo esce una determina dirigenziale con cui si procede all’affidamento diretto (ovvero senza alcuna gara) di un incarico professionale per la progettazione definitiva  ed esecutiva dell’intervento G5 – viale di accesso alla periferia storica – via 29 settembre- miglioramento della qualità e decoro urbano. In particolare si tratta fra l’altro di sistemare le pavimentazioni, di realizzare nuovi arredi e di mettere a norma il parapetto in cemento esistente. Insomma una piccola operazione di maquillage. Piccola fino ad un certo punto. In effetti, soltanto  l’incarico allo studio associato Brunetti-Filipponi e associati costerà alla comunità poco più di 36 mila euro. Comunque, questo è ancora una volta purtroppo il frutto amaro di una politica miope e senza respiro di una giunta costretta ad  intervenire di gran fretta pressata com’è dalle prossima scadenza elettorale ma anche dalle scadenze fissate dalla Presidenza del consiglio relativamente agli interventi legati al programma delle periferie degradate. Questo sarebbe il boulevard rappezzato della Mancinelli, quello della vecchia politica del Pd e dei suoi vassalli».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento