Lunedì, 18 Ottobre 2021
Elezioni comunali 2018

Un prestito di cinque anni alle nuove attività commerciali, l'impegno del candidato della Lega

"Da tempo l'Amministrazione Comunale si è impegnata a gettare fumo negli occhi degli anconetani con iniziative spettacolari ma di poca sostanza, con una megaproggettualità ancora lontana dal concretizzarsi" ha detto Ausili

"Da tempo l'Amministrazione Comunale si è impegnata a gettare fumo negli occhi degli anconetani con iniziative spettacolari ma di poca sostanza, con una megaproggettualità ancora lontana dal concretizzarsi, con una autocelebrazione reboante. Nel frattempo, i problemi sostanziali della città sono rimasti in piedi o si sono aggravati" dice Marco Ausili, candidato al consiglio comunale di Ancona per la Lega.  

"Ad esempio, aumenta la disoccupazione, le attività commerciali soffrono e non si capisce bene quale sarà il futuro economico di questa città. Come prima proposta, mi impegno a portare in Comune un piano straordinario di rilancio delle attività economiche e dell'occupazione che prevede un prestito di cinque anni alle nuove attività che decidono di aprire sul territorio comunale, prestito ottenuto mediante defiscalizzazione, che verrà restituito dal sesto anno e per i successivi dieci, quando si presume ormai che l'attività si sarà fatta conoscere e avrà messo le radici nel territorio in cui si troverà ad operare. In questa maniera contiamo di dare un forte sostegno all'imprenditorialità e all'occupazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un prestito di cinque anni alle nuove attività commerciali, l'impegno del candidato della Lega

AnconaToday è in caricamento