menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Picciafuoco, Rubini e Galano

Picciafuoco, Rubini e Galano

Finanziamenti agli istituti musicali: «Tra questi poteva esserci il Pergolesi»

«Abbiamo presentato volutamente la nostra lista proprio davanti all'ex Istituto per ribadire con decisione lo sdegno per l'ingiustificata chiusura di una tale eccellenza» ha detto Rubini

Nove milioni di euro per le Istituzioni AFAM (Alta formazione artistica, musicale e coreutica) in corso di statizzazione: 18 Istituti superiori di studi musicali non statali e le 5 Accademie non statali “storiche”. Li stanzia l’apposito decreto firmato dalla Ministra Valeria Fedeli, ora in corso di registrazione alla Corte dei conti. Nello specifico, il MIUR assegna, per le esigenze di funzionamento ordinario del 2018, 7 milioni agli Istituti musicali (che si aggiungono ai 3,7 milioni già erogati a marzo) e 2 milioni alle Accademie. Si tratta di una prima tranche di ripartizione di un più complessivo stanziamento pari a 22 milioni di euro, previsto per quest’anno. Lo stanziamento salirà, poi, a 28,5 milioni nel 2019 e a 55 milioni dal 2020. Per seguire il processo di statizzazione è previsto per la fine di maggio l’insediamento di un apposito tavolo di confronto con i rappresentanti designati dalle Istituzioni e dagli enti locali finanziatori.

E a godere di quei soldi ci sarebbe potuto essere anche il Pergolesi di Ancona se solo la giunta Mancinelli non avesse lasciato che chiudesse. Ne è convinto il candidato a sindaco per Altra Idea di Città Francesco Rubini, che mette il dito nella piaga. "L'Istituto Pergolesi sarebbe potuto diventare un AFAM, e con esso godere  dei 9 milioni. di cui 7 agli Istituti musicali e due alle Accademie, che saranno stanziati per le Istituzioni di Alta formazione artistica musicale e coreutica secondo l'apposito decreto firmato dalla ministra Valeria Fedeli. Il Pergolesi avrebbe avuto tutte le carte in regola per confermarsi tra le eccellenze musicali di questo paese se non fosse stato chiuso follemente da questa Amministrazione Comunale. Dopo aver più volte in Consiglio Comunale ribadito la nostra contrarietà a tale provvedimento, abbiamo presentato volutamente la nostra lista proprio davanti all'ex Istituto per ribadire con decisione lo sdegno per l'ingiustificata chiusura di una tale eccellenza" 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento