Una città a misura di disabile, la Mancinelli firma l'impegno con le associazioni

Firmato il documento proposto dalle associazioni dei disabili. «Già realizzate alcune delle proposte avanzate. C’è ancora molto da fare, ma siamo pronti ad avviare tutte le altre misure» ha detto la Mancinelli

Il momento della firma

Non un semplice impegno sulle azioni da compiere per consolidare e migliorare il rapporto tra città e persone con disabilità, ma progetti concreti, in molti casi già realizzati. Con questi presupposti il sindaco Valeria Mancinelli, candidata al secondo mandato, ha condiviso e sottoscritto il documento presentato dalle associazioni di persone con disabilità: Uildm Ancona (Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare), Anglat Marche (Associazione Nazionale Guida Legislazione Andicappati Trasporti), Centro H, Aisla (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica), Aniep (Associazione Nazionale per la Promozione e la Difesa dei diritti delle persone disabili). «C'è molto da fare su questo fronte – commenta Valeria Mancinelli – ma possiamo affermare di aver in alcuni casi già realizzato alcune delle proposte contenute nel documento, mentre su altre questioni i progetti sono stati avviati. Ad ogni modo tutte le opere saranno realizzate secondo gli standard più elevati di accessibilità, come fatto ad esempio a Piazza Cavour. L'attenzione su questo tema è massima, siamo pronti ad avviare progressivamente tutte le altre richieste pervenute».

Tutti i punti dell'accordo

Tra i punti elencati nel documento, quelli già realizzati riguardano l'accessibilità al mare (“Mare per tutti”), il sostegno alla realizzazione di progetti per l’autonomia di vita (“Vita indipendente”) e per garantire la permanenza a domicilio anche quando si rimane privi di una rete familiare (“Dopo di noi”), l'inserimento nel mondo lavorativo (“Lavoro”). Entro la fine di giugno saranno ultimati i lavori per l'accessibilità al mare, con strutture apposite per l'agevolazione della discesa in acqua. In particolar modo a Portonovo, al posto della struttura che ospitava il ristorante “Da Anna”, sarà realizzata un'area dedicata alle persone con disabilità, accessoriata di passerella e mezzi per l'entrata e l'uscita dall'acqua. L'accessibilità alla spiaggia per persone con disabilità è stata adibita anche lungo la spiaggia del Passetto. E sempre entro giugno saranno terminati i progetti per l'entrata e uscita dall'acqua nelle piscine comunali del Passetto e Ponterosso. Per quanto riguarda l'attivazione dei servizi di aiuto alla persona, sono già state deliberate le risorse per consentire la promozione dei progetti di vita indipendente. La vita delle persone con disabilità deve essere garantita in piena autonomia anche quando non possono più contare sulla propria famiglia. Per questo motivo è in fase di completamento la ristrutturazione di un appartamento di proprietà comunale per l'accoglienza, in coabitazione, di persone con disabilità grave e senza supporto familiare. Mentre sul fronte dell'inserimento lavorativo, sono oltre 80 le persone con disabilità che beneficiano di tirocini di inclusione sociale.

«In questi anni abbiamo lavorato fianco a fianco con le associazioni che operano in questo ambito raggiungendo traguardi importanti – spiega Emma Capogrossi, assessore ai servizi sociali – Ci sono molte altre cose da fare, ma siamo assolutamente certi che il percorso avviato possa portare risultati concreti entro breve tempo, con l'obiettivo condiviso di una città in cui sia garantita la piena esigibilità dei diritti alle persone con disabilità». Oltre ai progetti già ultimati, Valeria Mancinelli si è impegnata a dotare la struttura comunale di un Ufficio di “disability management” con il compito di costruire soluzioni che sostengano l'autonomia del disabile nelle diverse sfere della quotidianità, interfacciandosi con tutti i settori dell’ente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Maxi parcheggio e luminarie: tutto pronto a Vallemiano, l’Eurospin apre i battenti 

Torna su
AnconaToday è in caricamento