Comunali 2018, con Luchetti e il Pd scende in campo la Proloco

Il presidente Gilberto Piccinini e Marco Canonico nella lista composta da socialisti, repubblicani e Udc in appoggio al Pd. L'assessore regionale Pieroni alla presentazione

La presentazione delle lista, da sinistra in senso antiorario: Luchetti, Pieroni, Piccinini, Menotti, Canonico e Marcatili

Si chiamerà Insieme X Falconara la lista civica "politica" che appoggerà Marco Luchetti nella corsa alla fascia tricolore. Alleanza elettorale al fianco del Partito Democratico come già visto alle Comunali 2013 con Insieme per Mastrovincenzo o, successivamente, a livello regionale con Uniti per le Marche, formazione che ha appoggiato Ceriscioli e che conta a Palazzo Raffaello un consigliere regionale (Boris Rapa) e l'assessore al Turismo Moreno Pieroni che, infatti, ha partecipato alla presentazione della lista. Per Falconara è stato utilizzato "Insieme" e non "Uniti" probabilmente per non confondersi con Uniti per Falconara, la civica di maggioranza che appoggia Stefania Signorini. A candidarsi con Insieme ci sono oltre a Marco Menotti e l'ex assessore di Brandoni in quota Udc Fabio Marcatili, nomi anticipati nei giorni scorsi da AnconaToday, anche anche Carla Giovagnoli, Angelo Orso e due esponenti di spicco della Proloco cittadina: il presidente Gilberto Piccinini e Marco Canonico, già assessore al Commercio ai tempi del sindaco Giancarlo Carletti. Da tempo ai ferri corti con l'amministrazione di centrodestra, più volte critica con la stessa Stefania Signorini (che a sua volta ha preferito lavorare con l'altra proloco, la Falconamare), la Proloco dunque scende in campo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Insieme X Falconara è una lista che si caratterizza nell’area moderata, dei riformisti e degli ambientalisti – ha detto Pieroni –. Falconara è sempre stata vista come una città dormitorio, in modo errato secondo me. La microcriminalità è aumentata e Falconara è tra le città più ad alto rischio. Falconara dovrebbe ridurre questa insicurezza sentita dai cittadini e la proposta è che il nuovo sindaco crei rapporti più stretti con il Prefetto e si adoperi con ordinanze mirate per ridurre la microcriminalità e la sua percezione». Luchetti incassa l'appoggio e ringrazia. « Con Brandoni finisce un ciclo – dice - Le cose non fatte contano tanto e riteniamo che Falconara sia andata indietro in questi dieci anni. Non si può dare continuità a una giunta in cui un assessore appoggia la Lega a livello nazionale ma non locale, una candidata sindaco che annuncia denunce ai Carabinieri in seguito ai fenomeni odorigeni dei giorni scorsi e potremmo andare avanti. Non sarà facile perché dieci anni di amministrazione hanno creato un reticolo di legami, ma vogliamo che i cittadini capiscano realmente quanto sia importante ricostruire la comunità a Falconara. È stato periferizzato il centro e questo per noi è uno dei problemi più gravi. Come coalizione abbiamo l’obiettivo di ricostruire la comunità a Falconara, questa è la nostra ambizione e speriamo che questo messaggio sia condiviso soprattutto dai giovani, che sono il futuro della nostra città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento