Elezioni comunali 2018

Comunali 2018, la Diomedi attacca la Mancinelli: «5 anni di nulla per i disabili»

Daniela Diomedi, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle, interviene sul tema delle disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche

Daniela Diomedi

Daniela Diomedi, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle, interviene sul tema delle disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche rispetto le quali, secondo la candidata grillina, non è stato fatto nulla negli ultimi 5 anni di gooverno Mancinelli:

"Ancona è agli ultimi posti della graduatoria delle città italiane vivibili ed accessibili - si legge in una nota - In cinque anni il Piano per la eliminazione delle Barriere Architettoniche non è nemmeno sulla carta. Nei cinque anni dell’era Mancinelli non è stato fatto nulla per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità neanche piccoli interventi possibili e prevedibili anche in occasione del rifacimento dei manti stradali o della ristruttuturazioni di esercizi commerciali.  Le persone con disabilità e senza hanno gli stessi diritti: è questione di civiltà oltre che di sensibilità. La cifra di questa Giunta, anche su questo tema, è stata quella della indifferenza e della approssimazione ma per questi difetti alcuni cittadini pagano di più, molto di più che altri".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2018, la Diomedi attacca la Mancinelli: «5 anni di nulla per i disabili»

AnconaToday è in caricamento