Comunali 2018, la Diomedi attacca la Mancinelli: «5 anni di nulla per i disabili»

Daniela Diomedi, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle, interviene sul tema delle disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche

Daniela Diomedi

Daniela Diomedi, candidata sindaco del Movimento 5 Stelle, interviene sul tema delle disabilità e dell'abbattimento delle barriere architettoniche rispetto le quali, secondo la candidata grillina, non è stato fatto nulla negli ultimi 5 anni di gooverno Mancinelli:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ancona è agli ultimi posti della graduatoria delle città italiane vivibili ed accessibili - si legge in una nota - In cinque anni il Piano per la eliminazione delle Barriere Architettoniche non è nemmeno sulla carta. Nei cinque anni dell’era Mancinelli non è stato fatto nulla per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità neanche piccoli interventi possibili e prevedibili anche in occasione del rifacimento dei manti stradali o della ristruttuturazioni di esercizi commerciali.  Le persone con disabilità e senza hanno gli stessi diritti: è questione di civiltà oltre che di sensibilità. La cifra di questa Giunta, anche su questo tema, è stata quella della indifferenza e della approssimazione ma per questi difetti alcuni cittadini pagano di più, molto di più che altri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento