Sicurezza in città, posizionate sei telecamere lungo corso Amendola

Tre postazioni doppie, ovvero dotate di due telecamere, sono state installate all’altezza di Stadio Bar, in piazza Don Minzoni e all’angolo tra corso Amendola e via Giannelli

Sei nuove telecamere di videosorveglianza sono state appena installate lungo corso Amendola, dove questa mattina il sindaco Valeria Mancinelli, ricandidata alle prossime amministrative, ha fatto un giro per incontrare residenti, commercianti e gli operatori del Mercato di via Maratta. 

Accompagnata dall’assessore Tiziana Borini, da Romana Mataloni e da due candidati al Consiglio comunale della coalizione che l’appoggia, il sindaco uscente ha scelto di trascorrere gli ultimi giorni di campagna elettorale tra la gente, proseguendo il percorso di ascolto, avviato fin dall’inizio, di tutte le realtà cittadine. «Corso Amendola – afferma il sindaco in corsa per il secondo mandato – è un’importante arteria cittadina, circondata da abitazioni, attività commerciali e scuole. L’arrivo delle nuove telecamere, che fanno parte delle 41 in fase di posizionamento, garantisce maggiore sicurezza a tutti coloro che abitano la strada o la vivono ogni giorno. Mi fa particolarmente piacere sottolineare, poi, la soddisfazione espressa dagli operatori del Mercato di via Maratta per l’attività dei Vigili Urbani, che con garbo e i loro numerosi interventi sono riusciti a contrastare la presenza di disturbatori, allontanandoli dalle attività commerciali».

Riguardo il sistema di videosorveglianza, tre postazioni doppie, ovvero dotate di due telecamere, sono state installate all’altezza di Stadio Bar, in piazza Don Minzoni e all’angolo tra corso Amendola e via Giannelli.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento