Elezioni comunali 2018 Falconara Marittima

Cultura, ambiente, politiche sociali: gli scout incontrano i candidati

Appuntamento ricorrente per le elezioni comunali falconaresi con i gruppi parrocchiali pronti a mettere sotto torchio i sette pretendenti alla carica di sindaco

Cosa potrebbe offrire Falconara ai giovani? E poi. Come conciliare ambiente, sociale e lavoro? Sono solo alcuni dei quesiti che i gruppi scout ma anche dell’Azione Cattolica di Falconara presenteranno ai sette candidati sindaco in vista del voto del 10 giugno. L’appuntamento è fissato per domani, mercoledì 23 maggio, alle 21.15 al cinema Excelsior. Marco Luchetti, candidato del Partito Democratico e alleati, e Massimo Marcelli Flori, candidato di Falconara a Sinistra, giocano in casa essendo stati in passato capi dei gruppi scout di Falconara anche se non va sottovalutata la vicinanza di Stefania Signorini, preside degli istituti superiori cittadini e negli ultimi 10 anni titolare dell’assessorato alle Politiche Giovanili, con i temi della serata. 

Tempi stringati. I candidati avranno a disposizione un massimo di tre minuti per rispondere alle domande tra politiche giovanili, politiche culturali, sicurezza e aggregazione. Spazio anche ai punti cardine dei vari programmi e all’appello finale al voto. «Come associazioni cattoliche – scrivono Agesci, Ac e Masci - siamo convinti che cittadinanza attiva, partecipazione democratica, trasparenza e assunzione di responsabilità da parte degli organi politici e amministrativi e dei cittadini, siano prerequisiti fondamentali per generare quello spirito di condivisione e di consapevolezza collettiva che costituisce una risorsa indispensabile per le sfide della prossima amministrazione di Falconara Marittima». La serata sarà moderata dal giornalista Maurizio Socci, volto noto di Etv Marche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cultura, ambiente, politiche sociali: gli scout incontrano i candidati

AnconaToday è in caricamento