Comunali 2018, la carta d'identità elettronica non è ancora arrivata: che fare

Può capitare che l'elettore non abbia ancora ricevuto la carta d'identità elettronica. Può votare lo stesso. Ecco come 

Con la circolare n.2/2018 del 14 febbraio 2018, il Ministero dell’Interno ha chiarito che al fine di favorire l’esercizio del diritto di voto da parte di coloro che, nei giorni antecedenti le consultazioni elettorali, avranno presentato richiesta di carte di identità elettronica CIE, è da ritenere che la ricevuta della CIE – in quanto munita della fotografia del titolare, dei relativi dati anagrafici e del numero della CIE cui si riferisce – risponda ai requisiti del documento di  riconoscimento, di cui all’art. 1, comma 1, lett. c) D.P.R. n. 445/2000, valido per votare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento