Elezioni comunali 2018

Ancona città universitaria, incontro tra l'Associazione Gulliver ed il sindaco

Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi fondamentali per una sempre maggior integrazione degli studenti universitari nella città di Ancona

Martedì 6 giugno l’Associazione Universitaria Gulliver ha incontrato la candidata sindaco Valeria Mancinelli. All’incontro ha partecipato una delegazione della coalizione composta da Sonja De Stefani, Roberto Papa e l'assessore Paolo Marasca.

Nel corso della riunione sono stati affrontati i temi fondamentali per una sempre maggior integrazione degli studenti universitari nella città di Ancona. Durante l’incontro è stata condivisa la necessità di far funzionare sempre più il Tavolo Tecnico tra Università, Comune e rappresentanti degli studenti, ampliandolo, quando necessario, agli altri soggetti che si occupano delle tematiche universitarie. È stata condivisa la proposta di agevolare, attraverso degli sconti, l’accesso per gli studenti a manifestazioni culturali che si svolgono nella città ampliando la University Card.

In merito al tema degli alloggi la candidata sindaco ha ribadito come il compito di svolgere analisi sulla condizione abitativa degli studenti e facilitare l’accesso a contratti di affitto vantaggiosi appartenga all’Ente regionale per il Diritto allo Studio. Si è resa disponibile tuttavia a trattare l’argomento, in particolare promuovendo una sempre maggior diffusione del contratto a canone concordato. Per gli spazi studio, luoghi che potrebbero essere messi a disposizione non solo degli studenti universitari, ma di tutta la popolazione della città, l’Assessore Paolo Marasca ha spiegato come ci saranno progressi nel breve termine: è prossima l’apertura di uno spazio attrezzato in centro Città. È emersa poi la volontà di aprire agli studenti spazi anche nelle altre zone della città, intervenendo anche sulla biblioteca comunale.

Sia per gli spazi per lo studio che per gli alloggi per gli studenti, Valeria Mancinelli ha fatto presente come il Comune possegga degli edifici che possono essere messi a disposizione dei soggetti che si occupano del diritto allo studio al fine di ampliare sempre di più gli spazi dedicati agli studenti.

Si è toccato poi l’argomento del trasporto pubblico: i candidati hanno riconosciuto la necessità di rendere flessibile l’abbonamento annuale per gli studenti e di intervenire, sia nelle corse diurne infrasettimanali per sopperire ai disservizi che colpiscono gli studenti che si recano all’università, sia in orario notturno nel fine settimana, avviando sperimentazioni che permettano agli studenti di spostarsi in città e di viverla appieno anche durante il fine settimana.

Anche per l’accesso alla pratica sportiva e l’orientamento per gli studenti stranieri, argomenti presenti nel documento pubblicato dall’Associazione Gulliver, è emerso dal confronto l’interesse e la volontà di impegno da parte della candidata sindaco, ribadendo la volontà a collaborare con i rappresentanti degli studenti e tutti i soggetti che coinvolti dell’ambito universitario.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona città universitaria, incontro tra l'Associazione Gulliver ed il sindaco

AnconaToday è in caricamento