rotate-mobile
Politica

Elezioni ad Ancona: centrodestra in vantaggio, ma il Pd rimane il partito più votato in città

Il partito democartico ha portato a casa il 21,32% delle preferenze, seguito dal 18,61% di Fratelli d'Italia. Vediamo nel dettaglio quanti voti hanno preso le 18 liste che si sono presentate alle comunali

ANCONA- Il centrodestra avanza ma il Pd si conferma il primo partito in città con il 21,32% dei voti, inseguito da Fratelli d’Italia che vola al 18,61%. Ma vediamo nel dettaglio che risultato hanno ottenuto ognuna delle 18 liste in campo. Partiamo dalla coalizione di centrodestra a sostegno di Daniele Silvetti che ha totalizzato complessivamente il 44,92% dei voti. Ovviamente a fare da traino la coalizione FdI che, come detto, ha ottenuto il 18.61% delle preferenze. Ancona Protagonista, la lista civica del candidato sindaco, arriva al 12,93%, Forza Italia ottiene il 3,9%, la Lega non riesce ad arrivare alla soglia del 3% e si ferma al 2.93%, Rinasci Ancona arriva al 2,87%, Civitas Civici al 2,09% e l’Udc all’1,6%. La coalizione di centrosinistra che appoggia Ida Simonella ha totalizzato il 41,85% delle preferenze. 21,32% di voti sono andati al Pd, seguito dalla lista della candidata sindaca Ancona Futura con l’8,7%, Ancona Diamoci del Noi ottiene il 5,21%, i Riformisti il 3,7%, i Centristi il 2,41% e i Repubblicani lo 0,51%. Altra Idea di Città di Francesco Rubini ha ottenuto il 4,51% dei voti, Ancona Città Aperta l’1,23, totalizzando il 5,74% dei voti. Il Movimento 5 Stelle, con Enrico Sparapani candidato sindaco, ha ottenuto il 3,75% delle preferenze; Ripartiamo dai Giovani a sostegno di Marco Battino il 2,12%; Europa Verde per Roberto Rubegni sindaco l’1,62%.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni ad Ancona: centrodestra in vantaggio, ma il Pd rimane il partito più votato in città

AnconaToday è in caricamento