Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Autorità doganale, Ciccioli: «Lavoro sinergico per l’istituzione di una direzione territoriale»

Il capogruppo di Fratelli d'Italia commenta la mozione: "Grave carenza organica degli uffici marchigiani della Direzione Territoriale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli"

Carlo Ciccioli

«Tutto il mio impegno per dar vita, insieme al consigliere Giacomo Rossi che ringrazio, per fare in modo che questa risoluzione abbia un seguito concreto». Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche, Carlo Ciccioli, in merito alla mozione numero 100 “Grave carenza organica degli uffici marchigiani della Direzione Territoriale dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM) - Richiesta costituzione Direzione Territoriale Autonoma”, approvata all’unanimità dall’Aula consigliare durante la seduta di ieri, 14 settembre.

«Attraverso questa mozione si impegna il Presidente, Francesco Acquaroli, e la Giunta Regionale: ad assumere ogni utile iniziativa nei confronti della Direzione generale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e di tutti gli altri competenti organi dello Stato per l’immediata adozione di provvedimenti per l’aumento di organico, attraverso forme di reclutamento urgenti e rapide, degli Uffici delle Dogane e dei Monopoli nelle Marche; a valutare l’istituzione di una Direzione Territoriale dell’ADM per la Regione Marche ed il Medio Adriatico considerando la possibilità di aggregare la Regione Umbria, la cui direzione è oggi decentrata a Firenze e la Regione Abruzzo, la cui direzione è decentrata a Roma, anche nell’ottica della istituzione delle nuove direzioni regionali della Sardegna e della Liguria. Tale richiesta è giustificata dall’attività di dogana del porto di Ancona, primo porto dell’Adriatico per movimentazione merci e container, dall’attività della raffineria Api e dell’industria marchigiana, anche attraverso le sedi distaccate di Pesaro, Civitanova Marche e San Benedetto del Tronto. Per conseguire questo risultato – conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale delle Marche Carlo Ciccioli – è, dunque, fondamentale costituire un fronte comune ampio, oltre a quello politico con l’approvazione all’unanimità e per la quale ringrazio le forze di opposizione, anche con i sindacati e tutti quei soggetti che possono contribuire a dar vita a un’attività a una pluralità di sostegno che possa portarci a conseguire l’obiettivo. Questa risoluzione, dunque, dovrà avere un seguito e mi impegno personalmente a verificare tutti i passaggi che la nostra Giunta effettuerà con l’invio del documento all’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli e al Ministero competente».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autorità doganale, Ciccioli: «Lavoro sinergico per l’istituzione di una direzione territoriale»

AnconaToday è in caricamento