rotate-mobile
Politica

Dl Sostegno, Acquaroli preoccupato: «Servono i ristori, ad Ancona situazione critica»

Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, secondo quanto riporta l'agenzia Dire, sulla bozza del decreto Sostegno che sta circolando in queste ore

«Noi chiediamo assolutamente che ci sia la possibilità di ristorare le attività economiche, che sono disponibili a fare sacrifici con le chiusure ma non possono essere abbandonate a se stesse». Così il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, secondo quanto riporta l'agenzia Dire, sulla bozza del decreto Sostegno che sta circolando in queste ore anche se ancora manca il provvedimento definitivo.

«È importante capire cosa prevede il decreto Sostegno del Governo anche per comprendere come e quanto dovrà intervenire la Regione che cercherà di fare la sua parte- continua Acquaroli-. Sono mesi che attendiamo questo decreto. Comprendo le difficoltà di un Governo che si è appena insediato ma credo sia giusto dare un cenno sulla possibilita' di mettere in campo queste risorse». Intanto nelle Marche quattro province su cinque sono inserite in zona rossa in seguito alle ordinanze regionali del governatore. «I numeri relativi ai contagi di ieri e di oggi ci aprono una speranza- conclude Acquaroli-. Si intravede una luce in fondo al tunnel ma la situazione sanitaria in questo momento, specie in provincia di Ancona, è molto critica. Noi abbiamo fatto i primi provvedimenti nelle Marche quando per due volte, per due settimane, eravamo stati confermati gialli. Oggi abbiamo quattro province su cinque in rosso mentre siamo stati, e credo che potremo essere riconfermati, arancioni anche la prossima settimana: significa che quel meccanismo dei 21 indici non e' tempestivo rispetto alla situazione reale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dl Sostegno, Acquaroli preoccupato: «Servono i ristori, ad Ancona situazione critica»

AnconaToday è in caricamento