Politica Posatora

“Palazzaccio”: consiglieri di opposizione segnalano demolizione alla Corte dei Conti

Secondo i consiglieri la demolizione è una decisione puramente politica, e il Comune rischia di perderci tre volte: pagando il lavoro, perdendo l'immobile e anche la possibilità di accedere ai fondi per un'eventuale ristrutturazione

I consiglieri di opposizione Daniele Berardinelli, Italo D'Angelo, Bona Finocchi, Daniela Diomedi, Marco Gastaldi, Angelo Gramazio, Cristina Lazzeri, Andrea Quattrini, Stefano Tombolini hanno segnalato alla Procura presso la Corte dei Conti la necessità di verificare se "l'attività posta in essere dal Comune di Ancona, abbia rappresentato con atti del passato e concretamente per l'immediato futuro una presumibile irregolarità nella gestione del denaro e del patrimonio pubblico".

Oggetto della segnalazione è il "Palazzaccio" di Posatora, che secondo quanto ha informato il Comune di Ancona sarà demolito a partire da giovedì 12 dicembre.
I consiglieri firmatari infatti, infatti, sostengono di aver constatato personalmente, nel corso di una visita pubblica fatta in precedenza, "lo stato di abbandono, ma il buono stato di conservazione delle strutture portanti e delle partizioni interne ed esterne."

Secondo i consiglieri la demolizione è una decisione puramente politica, e il Comune rischia di perderci tre volte: pagando il lavoro, perdendo l'immobile e anche la possibilità di accedere ai fondi per un'eventuale ristrutturazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Palazzaccio”: consiglieri di opposizione segnalano demolizione alla Corte dei Conti

AnconaToday è in caricamento