Lunedì, 21 Giugno 2021
Politica

Regione, assegnate le deleghe ai vari assessori

Oggi il Presidente della Regione Luca Ceriscioli ha ufficializzato le varie deleghe di cui saranno incaricati i vari assessori. Per sé il governatore ha trattenuto la delega alla sanità e ai servizi

Giunta Ceriscioli

Assegnate quest'oggi le deleghe dei sei nuovi assessori della giunta Ceriscioli:

Luca Ceriscioli, Presidente: sanità, servizi sociali, politiche dell’infanzia, dei giovani e degli anziani, promozione sportiva, rapporti con le istituzioni, programmazione, affari generali

Anni CasiniVicepresidente: lavori pubblici, edilizia, viabilità, infrastrutture, porti aeroporti e interporto, governo del territorio, urbanistica, agricoltura

Manuela Bora: industria, artigianato, commercio, pesca marittima, politiche comunitarie, pari opportunità;

Loretta Bravi: lavoro, istruzione, università e diritto allo studio, sostegno alla famiglia;

Fabrizio Cesetti: bilancio, finanze, demanio e valorizzazione del patrimonio, informatica e reti ICT, polizia locale e politiche integrate per la sicurezza, enti locali e servizi pubblici locali;

Moreno Pieroni: cultura, turismo, caccia e pesca sportiva;

Angelo Sciapichetti: ambiente, risorse idriche, difesa del suolo e della costa, green economy, fonti rinnovabili, trasporti.

Ai neo assessori sono state assegnate materie di propria competenza e materie nuove. Le deleghe sono più ampie per via della riduzione del numero di assessori da 10 a 6. La riunione è avvenuta in mattinata, per tutti si è trattata della prima partecipazione ad una giunta regionale «alla quale daremo la nostra impronta e il nostro stile - dice Luce Ceriscioli - Abbiamo affrontato i temi che caratterizzeranno i primi 300 giorni di governo e già da domani ci metteremo in moto per realizzare gli obiettivi che abbiamo promesso ai marchigiani all’inizio del mandato». Il presidente della Regione ha poi spiegato la scelta temporanea di tenere per sé la delega alla sanità e ai servizi sociali. «Voglio dare alla comunità un segnale ben preciso di presa in carico della responsabilità. Una scelta temporanea per impostare il lavoro e arrivare a determinati parametri di stabilità sia per quanto riguarda i servizi diffusi che la riduzione delle liste d’attesa». Nel corso della giunta è già stato stabilito che dovranno essere reperiti, con una variazione al bilancio corrente, 30 milioni di euro da destinare al sociale. Ceriscioli ha ribadito ancora una volta la massima attenzione ai territori e agli enti locali. Per questo la giunta sarà impegnata in una campagna d'ascolto con amministratori e categorie. Il primo incontro si terrà ad Ascoli. Oggi inoltre, è stato eletto capogruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale, Gianluca Busilacchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, assegnate le deleghe ai vari assessori

AnconaToday è in caricamento