Piergiacomi (Pdl): “Ex Fermi, appelli caduti nel vuoto. Mettere in sicurezza e frenare il degrado”

“Faccio appello al Commissario affinché ponga fine a questa situazione intervenendo rapidamente per fare in modo che non si verifichino più episodi di questo tipo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Lo scorso anno, a seguito di numerose lamentele da parte di residenti, portai all'attenzione dell'allora Giunta Gramillano la questione dell'ex Fermi, più volte.
Una anche in forma ufficiale, tramite una interrogazione urgente, al quale seguì una ordinanza che chiedeva la messa in sicurezza e la chiusura di tutti i pertugi dai quali si introducevano i senza dimora.

Sono certo che ciò sia rimasto sulla carta, in quanto, ancora numerosi cittadini si lamentano di rumori notturni, di liti furibonde con improvvisi rumori inquietanti di bottiglie rotte.

A questo punto, verrebbe da pensare che la precedente Amministrazione non ha fatto bene il suo dovere (cosa non nuova) non ritenendo opportuno ascoltare la voce dei cittadini che abitano le case attorno. Faccio appello al Commissario affinché ponga fine a questa situazione intervenendo rapidamente per fare in modo che non si verifichino più episodi di questo tipo.

Luca Piergiacomi
Coordinatore Vicario Popolo della Libertà Ancona

Torna su
AnconaToday è in caricamento