rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Politica

Declassamento Questura Ancona, Ciccioli: «Il Pd fa finta di non essere al Governo»

Il capogruppo di Fratelli d'Italia in Regione: «Dal Pd marchigiano basta a far finta di non essere al Governo nazionale. Piuttosto agiscano per il bene delle Marche»

ANCONA - «Il declassamento della Questura di Ancona dovrebbe essere un dossier sul tavolo dei vertici del Pd, che sono quasi da sempre al Governo nazionale. Che aspettano i consiglieri del Gruppo? Invece di invocare collaborazione, che sanno già che ovviamente avranno, non si attivano con i loro vertici? Vista la notoria unità interna che è da sempre il tratto distintivo del Pd, non alzano il telefono chiamando Letta? Facciamola finita, su». Questo il commento del capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli, all’indomani della discussione sulla mozione presentata dal Pd.

«Nella seduta di ieri del Consiglio regionale mi è sembrato, per un momento, di essere stato catapultato in un universo surreale. Una mozione del Pd per impegnare la Giunta Acquaroli a mettere in atto tutte le azioni possibili presso il ministero dell’Interno e tutte le altre sedi opportune per potenziare, in termini di risorse umane e di mezzi, la questura di Ancona al fine di garantire un efficace contrasto alla criminalità e assicurare un adeguato controllo dell’ordine pubblico. Che si aspettavano dai banchi delle opposizioni? Che ci saremmo messi di traverso? Assolutamente, no. Non è il nostro modo di intendere la politica. Per noi fare politica è, in primis, assumersi le proprie responsabilità. Nel Pd, invece, no. Sono da anni al Governo, con eccezione del Governo Giallo-Verde, lo sono da oltre un decennio, eppure hanno bisogno di chiedere sempre il sostegno di altri perché da soli, evidentemente, non sanno fare. Si lavano la coscienza con atti dal contenuto lapalissiano e mai che gli venga l’idea concreta di interessare i propri vertici nazionale che, spesso e volentieri, coincidono con importanti ruoli di Governo, a cominciare dal ministro dell’Interno Lamorgese, che è loro espressione. Se sono contenti così, continuino pure. Per quel che ci riguarda – conclude il capogruppo di Fratelli d’Italia al Consiglio regionale, Carlo Ciccioli – proseguiremo ad agire a prescindere per il bene delle Marche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Declassamento Questura Ancona, Ciccioli: «Il Pd fa finta di non essere al Governo»

AnconaToday è in caricamento