Lunedì, 15 Luglio 2024
Politica

De Poli (centrodestra): «Sì a manifesto congiunto CNA-Confartigianato-Confcommercio»

Secondo il candidato del Centrodestra in Senato ad Ancona Pesaro-Urbino, il manifesto congiunto delle categorie economiche pone questioni urgenti nell'agenda politica nazionale

ANCONA - «Il Manifesto congiunto delle categorie economiche presentato oggi da Confartigianato, CNA e Confcommercio Marche pone questioni urgenti nell'agenda politica nazionale: dal caro-energia al tema del credito e soprattutto del fisco. Il Centrodestra al Governo, come si si legge nel programma della coalizione, si è assunto una serie di impegni precisi: è indispensabile sburocratizzare gli investimenti sulle rinnovabili; serve un Piano energetico che porti l'Italia verso l'indipendenza energetica, così come oggi è altrettanto necessario ridurre le tasse tagliando il cuneo fiscale in modo da spingere le aziende ad assumere e lasciare, al tempo stesso, più soldi in busta paga ai lavoratori e far 'girare' l'economia». Lo afferma il senatore Antonio De Poli, candidato del Centrodestra in Senato ad Ancona Pesaro-Urbino commentando il Manifesto delle categorie economico dal titolo “Marche e politica: le ragioni delle imprese”, presentato nel pomeriggio da Confartigianato, CNA e Confcommercio Marche.

«Un altro tema che ci sta a cuore – aggiunge De Poli – è la sburocratizzazione: oggi più che mai bisogna sfruttare le risorse del PNRR per un Digital Act che realizzi una transizione in chiave 4.0 della Pubblica amministrazione, in modo da rispondere in maniera efficace ed efficiente alle esigenze delle imprese».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

De Poli (centrodestra): «Sì a manifesto congiunto CNA-Confartigianato-Confcommercio»
AnconaToday è in caricamento