Giovedì, 24 Giugno 2021
Daniele Berardinelli
Politica

Berardinelli (FI-Pdl): “Dal Comune di Ancona in arrivo ‘tagli diabolici’”

“Sembra si stia concretizzando il piano di abbandonare i bambini e le bambine al loro destino visto il progetto di ridurre drasticamente il servizio di scuolabus e di costringerli ad usare i mezzi pubblici”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

“Purtroppo le indiscrezioni sui diabolici progetti dell’Amministrazione comunale di Ancona stanno trovando conferme. Dopo il progetto di esternalizzazione delle mense scolastiche che avevamo paventato nei mesi scorsi e che si sta concretizzando con certezze di esuberi tra il personale delle cucine e rischi di controlli differenti dal passato per i piccoli utenti, dopo il disastro dei Centri estivi con disservizi e disagi per i ragazzini, ancora una volta il piano dei risparmi dell’Amministrazione Mancinelli e dei consiglieri comunali di maggioranza, dal PD all’UDC sino ai Verdi, non riguarda il taglio degli sprechi come avevamo suggerito, dalle utenze telefoniche alla gestione del riscaldamento, ma coinvolge direttamente proprio i cittadini più deboli ed indifesi della città. Sembra si stia concretizzando il piano di abbandonare i bambini e le bambine anche di appena undici anni al loro destino al momento di recarsi a scuola e di tornare e casa visto il progetto di ridurre drasticamente il servizio di scuolabus e di costringerli ad usare i mezzi pubblici. Bambine di prima media costrette a prendere anche due autobus per fare pochi chilometri, autobus senza accompagnatori, per risparmiare sul servizio, bambine e bambini che saranno costrette ad usare i mezzi di Conerobus senza alcun controllo, con tutti i pensieri che proprio in questi giorni saranno passati per la mente dei loro genitori, senza che si abbia la certezza che siano arrivati a scuola. Inaccettabile!

Inaccettabile continuare a pensare di tagliare i costi che riguardano i servizi “sociali” mentre si continuano a sprecare soldi per finanziare iniziative marginali e per spese legali facilmente evitabili. Incredibile che i cittadini di Ancona ancora non si siano ribellati a questa gestione arrogante ed insensibile della città.
Lunedì presenterò un’interrogazione urgente in Consiglio comunale sulla questione e mi auguro che possa servire a far desistere il Sindaco dal realizzare questo piano scellerato.”

Daniele Berardinelli
Capogruppo in consiglio comunale Forza Italia - PdL

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Berardinelli (FI-Pdl): “Dal Comune di Ancona in arrivo ‘tagli diabolici’”

AnconaToday è in caricamento