Politica

Mense, Berardinelli (Pdl): “Il Comune non faccia disparità”

Il Comune ha ridotto del 47% la spesa di febbraio per le mense di prima infanzia. Il consigliere Pdl chiede sia fatto altrettanto per le elementari e lo scuolabus. Ecco il comunicato

"Abbiamo appreso nei giorni scorsi della buona iniziativa del neo assessore al welfare del Comune di Ancona Dellabella a proposito della riduzione delle rette dei servizi di prima infanzia per il mese di febbraio a causa dell’emergenza neve che costrinse alla chiusura tutte le scuole dal 3 al 14 del mese: 11 giorni complessivi di servizio sospeso.
Il giusto risparmio per le famiglie, soprattutto in questi momenti di difficoltà, sarà di circa il 47% della spesa. Ci aspettavamo lo stesso trattamento anche per le famiglie i cui figli usufruiscono del servizio mensa nelle altre scuole della città comprese le scuole elementari, e del servizio di scuolabus, ma ancora non ne abbiamo avuto notizia.

Ora dovrà essere l’assessore Nobili, per quanto di sua competenza, a dover prendere la stessa decisione di riduzione delle quote a carico delle famiglie, in mancanza del quale si verrebbe a creare una situazione di disparità di trattamento inaccettabile per le famiglie anconetane. Siamo sicuri che sia solo una questione di  distrazione momentanea il non averlo ancora annunciato e ci aspettiamo una rapida approvazione da parte della Giunta comunale."

Daniele Berardinelli

Consigliere comunale PdL Ancona
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mense, Berardinelli (Pdl): “Il Comune non faccia disparità”

AnconaToday è in caricamento