La proposta di Potere al Popolo: «Patrimoniale straordinaria per finanziare reddito sociale»

Potere al Popolo propone la sua visione per uscire dalla crisi economica dovuta al Coronavirus

Foto di repertorio

«La crisi sanitaria ha scoperchiato anni di disinvestimenti in tutti i settori pubblici: dalla sanità, alla scuola, ai trasporti, tutti temi di strettissima attualità. Le proteste di piazza stanno evidenziando chiaramente che alla crisi ambientale e sanitaria si sta affiancando una crisi economica e quindi sociale che probabilmente sarà senza precedenti. A fronte di tutto questo- si legge in una nota di Potere al Popolo Ancona - le amministrazioni di tutti i livelli temporeggiano o prendono provvedimenti troppo timidi! Serve una svolta radicale. C'è bisogno subito di un reddito sociale destinato alle cittadine e ai cittadini in situazione di fragilità: poveri assoluti e relativi, lavoratori precari e intermittenti, autonomi e partite IVA, gli esclusi e i percettori di RdC (sono circa 10 milioni di persone)».

«Noi proponiamo di erogare a queste persone 780 euro mensili, pro capite, per12 mesi rinnovabili- continua la nota- finanziando tale misura attraverso una patrimoniale straordinaria con aliquota media del 10% applicata ai super ricche, che possiedono il 50% del patrimonio immobiliare e finanziario (in particolare sulle 200.000 famiglie ultra ricche e plurimiliardarie), esentando il 90 % degli italiani. Gli introiti che ne deriverebbero (secondo dati Banca d'Italia) sono di circa 450miliardi, più che sufficienti per un robusto piano di investimento su sanità, scuola, Università e la Ricerca e per avviare la famosa riconversione verde».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento