Corso Mazzini, il Comune rivuole lo storico pavé: via l’asfalto groviera

Il Consiglio comunale approva in parte la mozione di Altra Idea di Città: può tornare la storica pavimentazione sul corso

Corso Mazzini (Foto di repertorio)

Novità in arrivo per la parte alta di corso Mazzini. In consiglio comunale passano due punti su quattro della mozione proposta dal capogruppo Altra Idea di Città, Francesco Rubini. Tema: la modifica della viabilità nel tratto compreso tra largo San Cosma e via Castelfidardo (zona tribunale). L’aula ha approvato all’unanimità la richiesta di valutare la possibilità di ripristinare in quella zona lo storico pavé sostituendo l’attuale asfalto già in cattive condizioni di manutenzione. Via libera, con un voto contrario e 3 astenuti, anche all’assegnazione di un posto “carico e scarico” come indicato nell’ordinanza del marzo 2019, che modificò la viabilità, e che a tutt’oggi non è stato concesso né contrassegnato.

Respinti invece i primi due punti della mozione. Il primo chiedeva il ripristino della viabilità come era prima dell’ordinanza “al fine di garantire in quell’area una zona di passeggio e shopping”. Rubini ha incassato anche il no per l’eliminazione, dopo i lavori di ristrutturazione e messa in sicurezza del Palazzo di Giustizia, gli otto posti gialli destinati ai mezzi con permesso del Tribunale che si trovano nella parte alta del corso. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento