menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

L'estate che verrà: Anci, Regione e associazioni disegnano il futuro delle spiagge

Contatti continui tra le istituzioni per definire il futuro del turismo balneare marchigiano

«Abbiamo sempre ribadito che ci interessa il “come” più che il “quando” ed è per questo motivo che in questi giorni si susseguono incontri per definire il protocollo condiviso da Regione Marche, Anci Marche e associazioni di categorie sul tema spiagge». Ecco come Maurizio Mangialardi, Presidente di Anci Marche ha fissato il momento di uno dei comparti più strategici per l’economia del territorio come quello del turismo balneare e l’agenda delle attività.

«Il tema è prioritario e se nella giornata di lunedì c’è stato un confronto, nelle prossime ore è già fissata un’altra videoconferenza con la Regione Marche quindi incontreremo di nuovo le categorie per ricevere le loro osservazioni e fare sintesi così da arrivare entro il weekend al protocollo condiviso. Il percorso voluto dalla Regione non solo per questo tema ma per tutti quelli principali che riguardano la Fase 2 – continua Mangialardi - sta adoperando questa modalità che è a mio avviso la migliore perché tutti i soggetti interessati, dalle istituzioni alle imprese ai Comuni, possono dare un contributo a disegnare i contorni. Il momento è delicato e non possiamo sbagliare – ha concluso il Presidente di Anci Marche - lavorando per rendere sostenibile la ripartenza di questo settore ma per tutelare la salute sia degli operatori che degli ospiti condividendo le azioni per limitare al massimo le possibilità di contagio».
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento