Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Lo ha detto il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, questa mattina durante il collegamento con la trasmissione radiofonica i 'Radio anch'io'

Francesco Acquaroli (foto di repertorio)

MARCHE - «Rischiamo una crisi economica impressionante». Lo ha detto il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, questa mattina durante il collegamento con la trasmissione radiofonica i 'Radio anch'io', commentando il Dpcm su cui Regioni e Governo si stanno confrontando in queste ore.

«Ferma restando la salvaguardia delle strutture sanitarie, vorremmo ci fosse la capacità di guardare alle tante attività che sono state ferme cercando di dare loro un respiro maggiore- dice Acquaroli-. Penso alla ristorazione, ai bar, alle palestre e al commercio». Il governatore quindi sottolinea che «riceviamo decine di chiamate di persone disperate che non hanno ristori a sufficienza e che non hanno la possibilità di lavorare. È difficile trovare l'equilibrio giusto, ma siamo in una fase in cui il rischio di vedere annullare tante possibilità di lavoro da qui ai prossimi mesi è elevatissimo: si può generare una crisi sociale ed economica impressionante».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento