Sterilizzazioni, congedi e smart working: le proposte di Altra Ancona contro il virus

Il movimento di sinistra ripone fiducia, ringrazia e confida nella collaborazione di tutte le forze politiche per affrontarlo

Foto di repertorio

Anche Altra Idea di Città, dopo Fratelli d'Italia, si dice pronta a collaborare in una situazione di crisi per il Coronavirus, prendendo atto delle misure di prevenzione e di tutela della salute dei cittadini già messe in campo dall’amministrazione comunale  e comunicate dal sindaco Valeria Mancinelli (GUARDA IL VIDEO).  Ripone fiducia, ringrazia e confida nella collaborazione di tutte le forze politiche per affrontarlo. E' con questo spirito che inoltre propone all’amministrazione comunale ulteriori azioni per completare maggiormente il quadro di prevenzione e di tutela. In particolare per salvaguardare la salute dei dipendenti comunali, cercando di preservare l’andamento dei servizi. Quali idee?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Predisporre tutti i supporti tecnologici per lo smart working così come  descritto nella circolare N° 1/2020 della ministra della Pa Fabiana Dadone, dove sancisce il passaggio dalla sperimentazione all’obbligo di questo metodo di lavoro. Il passaggio dalla sperimentazione all’obbligo, sottolinea la circolare,  è la conseguenza delle misure scritte nel primo decreto Coronavirus, il Dl 9/2020; dotare tutto il personale di dispenser con gel antibatterico; sterilizzare tutti gli uffici comunali anche quelli non aperti al pubblico; concessione del congedo straordinario parentale per i dipendenti che ne hanno diritto; sospendere le richieste di visite fiscali, per tutelare i medici domiciliari e gli ammalati delle normali patologie di stagione e/o altro, intensificare le corse dei mezzi pubblici onde evitare l’affollamento; sterilizzazione di tutti i parchi pubblici e delle panchine; fornire alle scuole e agli asili nido tutto il materiale di pulizia, igiene personale, sanificazione e sterilizzazione prima della loro apertura; allestire e sterilizzare uno spazio ulteriore per l’accoglienza dei senza tetto e senza fissa dimora. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento