FdI, Ciccioli saluta il Comune: Eliantonio, prima provocazione da consigliere

Fratelli d'Italia cambia volto in consiglio comunale. L'avvicendamento è stato annunciato e spiegato dai diretti interessati durante una conferenza stampa

Angelo Eliantonio

Carlo Ciccioli lascia il posto in consiglio comunale ad Angelo Eliantonio. L’avvicendamento formale in seno a FdI, che era nell'aria da tempo, avverrà nella prossima seduta del 25 gennaio ma il neoconsigliere lancia la prima provocazione nella nuova veste. Destinatario il sindaco Valeria Mancinelli: “Bisognerà capire quanti saranno gli anni che restano a questo mandato. Quattro? Uno e mezzo? Perché bisogna vedere anche quali saranno le propensioni individuali di Valeria Mancinelli all’interno del Pd in ottica regionali”. Uno scioglimento anticipato del consiglio comunale per permettere alla Mancinelli di concorrere al governo della regione? “Secondo me sì, è solo una riflessione personale – spiega Eliantonio- alle critiche forti che lei muove quasi quotidianamente all’amministrazione regionale io do una lettura politica. Qualora il sindaco dovesse decidere di sciogliere anticipatamente il Comune potrebbe essere non solo per questioni politiche ma anche per i numerosi progetti la cui conclusione era stata annunciata a cavallo tra il 2020 al 2021”. Il riferimento è alle scadenze ravvicinate per il completamento dell’autostazione Verrocchio, il restyling di via XXIX settembre, il Social Lab agli Archi, l’ex Iacp di via marchetti, il lungomare nord, il waterfront e la riqualificazione dell’ex birrificio Dreher. “Paventare una fuga della Mancinelli tenendo conto di queste cose potrebbe anche essere possibile”. 

La certezza ad oggi è la data di inizio mandato per Eliantonio a Palazzo degli Anziani, fissata per venerdì 25 gennaio. Ciccioli ha già avvisato il presidente del consiglio comunale Susanna Dini e il passaggio di consegne avverrà grazie ad una integrazione al prossimo ordine del giorno. “Mi auguro che Angelo appartenga a quella generazione che libererà Ancona dalle giunte di sinistra- ha commentato Ciccioli- è con questo spirito che gli do la possibilità di subentrare e portare avanti le mie battaglie. Non mi dimetto certo dalla politica- sottolinea Ciccioli, che manterrà la carica di coordinatore regionale e resterà nell’organizzazione provinciale per preparare le prossime amministrative di vari comuni- cercherò di sostenere Angelo ad affrontare i problemi della città tuttora irrisolti”. L’annuncio è stato dato in una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il consigliere provinciale Lorenzo Rabini e la presidente dei giovani di FdI Angelica Lupacchini. “Stiamo ristrutturando anche il direttivo comunale e ci prepariamo alle elezioni europee e regionali” ha concluso Ciccioli. “Non è un passaggio solo generazionale- ha detto Rabini- ma è la consegna di un lavoro che Carlo ha fatto in Comune ad una persona che non proviene dal nulla, ma ha esperienza nella politica giovanile del partito e ha una formazione pluriennale”. “Ancona è ferma al palo con poche prospettive di crescita- ha commentato ancora Eliantonio- ci sono problemi irrisolti come la sicurezza e vediamo come la Mancinelli sta affrontando il tema della polizia locale, che non è considerata una risorsa per il presidio del territorio. Questa giunta non fa politica, non c’è nessuna misura per favorire investimenti privati o per i giovani. Anche l’asfaltatura della Flaminia è urgente, perché è un cruccio per gli autotrasportatori così come via Mattei. Noi ricominceremo a fare campagne d’ascolto in giro per i quartieri presentando ai cittadini la nostra attività consiliare, ma faremo anche un’operazione di controllo: ogni centesimo che spenderanno gli anconetani sarà controllato dall’inizio alla fine. Ci avvarremo ovviamente anche dei consiglieri di zona che saranno eletti il 23 febbraio”. 

lorenzo rabini carlo ciccioli angelo eliantonio-3

Potrebbe interessarti

  • La pausa ideale, dove gustare i migliori 10 caffè di Ancona

  • Scarafaggi in casa, la disinfestazione può aspettare: come liberarsene da soli

  • Estate 2019, tutte le informazioni per la vacanza perfetta a Portonovo

  • “Farai la fine del ca’ de Luzi”, il detto anconetano tra leggenda e verità

I più letti della settimana

  • Un caso di febbre Dengue ad Ancona, è allerta: scatta il piano di prevenzione

  • Terribile schianto in A14, traffico bloccato: un ferito in gravissime condizioni

  • Inferno in A14, colpa del cambio di carreggiata: 27enne in gravissime condizioni

  • Carambola da paura nella notte: 7 i coinvolti, due feriti gravi

  • Auto in fiamme in A14, il conducente muore carbonizzato

  • Sms di addio agli amici, poi esce di casa per buttarsi dal Passetto: salvato dai carabinieri

Torna su
AnconaToday è in caricamento