Ostra Vetere: consegnate le prime 182 firme contro la maxi antenna

Il Comitato tutela Salute, Ambiente e Territorio di Ostra Vetere ha presentato all'attenzione del Consiglio Comunale ed del Sindaco Massimo Bello, le prime 182 firme della petizione contro la maxi antenna

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Il Comitato tutela Salute, Ambiente e Territorio di Ostra Vetere ha presentato ieri in Comune, all'attenzione del  Consiglio Comunale ed del Sindaco Massimo Bello, le prime 182 firme della petizione del  comitato contro l'istallazione dell'antenna di telefonia mobile in contrada Castellaro: un'antenna di 40 metri, vicino alle abitazioni e di fronte al Paese.

Sottoscrivendo la petizione i cittadini hanno espresso non solo la loro contrarietà all'istallazione dell'antenna in contrada Castellaro e più in generale all'istallazione di impianti di telefonia mobile che, per la loro localizzazione troppo prossima alle abitazioni e a ridosso del Paese, possono incidere non solo sulla salute, ma anche avere un impatto sull'ambiente, sul paesaggio e in generale sul  territorio locale.

I cittadini chiedono inoltre al comune di non limitarsi al solo rispetto dei limiti di legge per la pianificazione del futuro del nostro territorio ma, di tener conto anche della tutela sanitaria, ambientale e paesaggistica del nostro Comune. Pertanto, richiedono la realizzazione tempestiva di un piano antenne dove possa trovare collocazione immediata quantomeno l'impianto di telefonia da ultimo approvato in contrada Castellaro e richiedono anche una più attenta  e condivisa valutazione  per le autorizzazioni future.
L'attenzione crescente dei cittadini pone l'esigenza di una seria  azione politica da parte della nostra Amministrazione che porti la società  di telefonia in questione, se veramente interessata ad investire nel nostro Comune, ad una soluzione integrata con il territorio che non impatti dal punto di vista sanitario, ambientale e paesaggistico.

Abbiamo già  informato il Comune che presenteremo le ulteriori petizioni firmate nei giorni a seguire.    
Comitato Tutela Salute, Ambiente e Territorio di Ostra Vetere
 

Torna su
AnconaToday è in caricamento