Congresso regionale, Comi (Pd): «Il dibattito non mi appassiona, si vada a scadenza»

Il segretario regionale del Partito Democratico Francesco Comi, non risponde dunque alle sollecitazioni provenienti dalla deputata Alessia Morani e dal consigliere regionale Fabio Urbinati

«Non mi appassiona il dibattito sui tempi del congresso». Il segretario regionale del Partito Democratico Francesco Comi contattato dall'Agenzia DIRE, non risponde dunque alle sollecitazioni provenienti dalla deputata Alessia Morani e dal consigliere regionale Fabio Urbinati che hanno richiesto l'apertura della fase congressuale anche nel Pd delle Marche contestualmente a quanto accade a Roma. In soccorso del segretario giunge pero' il presidente regionale dell'assemblea Pd Stefano Stracci.

«La situazione che si e' determinata impone una riflessione anche a livello territoriale lontana pero' da qualsiasi sterile polemica localistica o di corrente- spiega Stracci- Le norme statutarie e le direttive del partito a livello centrale stabiliscono i modi e i tempi dei congressi di circolo: provinciali e regionali. Ogni forzatura delle regole sarebbe incompatibile con la volonta' emersa nell'ultima assemblea». Stracci e' ancora piu' esplicito. «La fase critica che stanno attraversando le Marche dovrebbe suggerirci maggiore prudenza- continua- Non c'e' bisogno di mettere in fibrillazione il Pd regionale in un momento in cui e' necessario sostenere con forza l'azione del governo regionale. Ora piu' che mai serve coesione. Pertanto guardiamo alla naturale scadenza ossia la primavera del 2018 per celebrare il congresso regionale».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento