Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Confartigianato incontra Francesco Acquaroli: «Ripartire da territorio e lavoro»

Il presidente della Regione Francesco Acquaroli, a poche ore dalla sua proclamazione, ha scelto di incontrare i vertici di Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino

ANCONA - Lo aveva annunciato in campagna elettorale: «Il lavoro è al centro della mia agenda: alla prima occasione importante, sarò al vostro fianco». Ha mantenuto la promessa il presidente della Regione Francesco Acquaroli: a poche ore dalla sua proclamazione, ha scelto di incontrare i vertici di Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino, dell'UnivPM, accanto a numerosi imprenditori e rappresentanti Istituzionali presso la storica sede di Via Fioretti, come suo primo impegno ufficiale. L'occasione: il lancio del Progetto "Job Talent" targato Confartigianato.

«Una presenza molto significativa - lo ha salutato in apertura il Segretario Generale Marco Pierpaoli - accanto al Governatore vedo, di fronte a noi, tanti consiglieri eletti, numerosi amministratori locali e dirigenti scolastici. L'appello lanciato da Confartigianato all'unità d'intenti per rilanciare il lavoro è stato colto, e in tal senso siamo certi che il nuovo portale Job Talent sarà uno strumento fondamentale». «Sono qui perché questa iniziativa va, secondo me, nella direzione giusta - ha dichiarato il Presidente Acquaroli - "Job Talent" dà nuova visibilità e restituisce appeal a questa Regione attraverso la valorizzazione delle sue eccellenze produttive, ma allo stesso tempo dà la possibilità ai lavoratori marchigiani di trovare occasioni per emergere nel nostro territorio. E' la strada giusta».

E' proprio questo il senso di Job Talent, un innovativo strumento integrato dell'area Lavoro di Confartigianato Imprese Ancona Pesaro Urbino, capace di incrociare in modo innovativo domanda e offerta di lavoro. «Gli indici demografici mostrano una forte riduzione dei residenti nelle Marche e un progressivo invecchiamento della popolazione», ha spiegato il Prof. Gian Luca Gregori, Magnifico Rettore dell'Università Politecnica delle Marche. «Abbiamo pochi giovani anche per la mancanza di opportunità – ha sottolineato il Rettore – e una prima risposta è dare valore alle competenze. Per questo, l'Università Politecnica delle Marche, da quest'anno, ha 4 nuovi Corsi di Laurea, per rispondere alle esigenze del presente, pensando alle sfide del futuro. Come i corsi "Data science per l'economia e le imprese" e "Management della sostenibilità ed economia circolare" entrambi fondati su temi molto attuali. La sintesi di questo ragionamento vede in Job Talent un importante strumento. Questo progetto agevola il rapporto domanda-offerta e permette una integrazione con il territorio. Questa è la nostra missione comune, nella logica di ‘filiera’, ognuno nelle proprie competenze».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato incontra Francesco Acquaroli: «Ripartire da territorio e lavoro»

AnconaToday è in caricamento