Politica

Polizia Locale, Fratelli d’Italia: «Negato confronto con la comandante Rovaldi»

I consiglieri comunali di Fratelli d'Italia parlano di «arroccamento del palazzo». Ora al voto la mozione

Consiglieri comunali di Fratelli d'Italia

Fratelli d'Italia comunicano che il 2 febbraio avevano chiesto un incontro con la comandante della polizia municipale Liliana Rovaldi «per poterci confrontare costruttivamente in vista del voto in aula della nostra mozione circa la predisposizione di una commissione consiliare d’indagine per fare chiarezza sull’organizzazione interna del corpo di Polizia Locale di Ancona». Così affermano la consigliera Comunale Fdi Maria Grazia De Angelis, il consigliere Regionale e Comunale Marco Ausili e al capogruppo Fdi Angelo Eliantonio.

Aggiungono: «Purtroppo tale incontro è stato negato dalla comandante Rovaldi, proponendosi invece come nostro interlocutore la sindaca Mancinelli che agisce da parafulmine della Comandante. Ovviamente non riteniamo opportuno confrontarci con la sindaca, se non in aula, su questioni che riguardano specificatamente l’organizzazione interna della Polizia Locale di Ancona. Valutiamo questa chiusura di disponibilità come un arroccamento di palazzo che non rispecchia la dovuta trasparenza sui fatti accaduti e sull’organizzazione interna che dovrebbe essere imparziale. Prendendo atto di questa chiusura, siamo costretti a portare in aula la nostra mozione sulla quale avremmo preferito una maggiore disponibilità al dialogo costruttivo da parte della Comandante».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia Locale, Fratelli d’Italia: «Negato confronto con la comandante Rovaldi»

AnconaToday è in caricamento