Mercoledì, 23 Giugno 2021
Politica

Comune: “Troppe sospensioni”, Piergiacomi (Pdl) si toglie il gettone

Una pausa di 15 minuti si dilata in due ore di stop, il consigliere Pdl: "Doveroso segnale di distensione fra Politica e Cittadini, certe discussioni vadano preparate in tempo per garantire un'Assemblea più fluida"

Luca Piergiacomi, consigliere comunale Pdl Ancona

Durante il Consiglio Comunale svoltosi nella giornata di ieri, è stata chiesta una sospensione di quindici minuti per poter dare ai Capigruppo la possibilità di prendere visione di un nuovo documento presentato dalla Presidente del Consiglio in merito alla situazione del Teatro Stabile.
Ma il tempo della pausa si è dilatato sempre di più, ed il Consiglio è riuscito a ripartire nella sua interezza solo con due ore e quindici minuti di ritardo. “Non sto giudicando la bontà e l’efficacia del documento messo a disposizione della Presidente” ha detto il Consigliere Piergiacomi (Pdl) durante il suo intervento, “ma credo che certe discussioni vadano preparate in tempo in modo da garantire un’Assemblea più fluida”. Per questo motivo, come annunciato, “ho presentato alla Segreteria del Consiglio richiesta per rinunciare al compenso durante il periodo di sospensione”.

“Credo che in un momento così difficile per i Cittadini, dove fra l’altro, l’Amministrazione Comunale ha messo il dito nella piaga portando i valori Imu alle stelle, sia un gesto doveroso e un segnale di distensione fra Politica e Cittadini”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune: “Troppe sospensioni”, Piergiacomi (Pdl) si toglie il gettone

AnconaToday è in caricamento