rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Politica

Ancona: allo studio la super Imu, forse aumenterà di un punto

L'Amministrazione sta pensando di aumentare l'Imu sulla prima casa: il range su cui si sta ragionando si sposta da uno 0,3% sull'aliquota base del 4 per mille fino al massimo di un punto in, fino al 5 per mille

A mali estremi (le condizioni a dir poco disastrose del documento di Bilancio del Comune di Ancona), estremi rimedi: l’Amministrazione, informa il quotidiano il Messaggero, sta infatti studiando la possibilità di aumentare l’Imu sulla prima casa: il range su cui si sta ragionando si sposta da uno 0,3% sull’aliquota base del 4 per mille se va bene (che farebbe incassare al municipio dorico 800mila euro) fino al massimo di un punto in più se va male, cioè fino al 5 per mille (per recuperare 2,2 milioni di euro)

L’ipotesi è allo studio dei tecnici del Comune di Ancona, ma se ne saprà qualcosa di preciso solo nel corso della giornata: scade infatti alle 13 il termine ultimo per la presentazione degli emendamenti, e come è accaduto l’ultima volta il sindaco di Ancona Fiorello Gramillano ha deciso di prendersi fino all’ultimo momento per decidere.

La scelta, per i consiglieri di maggioranza,  è un patto faustiano: barattare una fetta di apprezzamento per l’azione di governo (non è proprio il momento migliore per alzare le tasse, visti i tempi) con la messa in sicurezza del principale documento contabile cittadino. Vedremo come finirà. Per il momento tutti i principali commentatori cittadini sono quasi unanimi nel sostenere che l’addio anticipato del sindaco, massimo a settembre.
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancona: allo studio la super Imu, forse aumenterà di un punto

AnconaToday è in caricamento