Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Nasce il Consorzio Marche Teatro. L’opposizione lascia l’aula per protesta

Approvato a maggioranza dal Consiglio Comunale (20 i sì) il nuovo Consorzio Marche Teatro, l'ente sotto al quale Muse, Stabile, Inteatro e Teatro del Canguro si uniranno per gestire il teatro della città

Approvato ieri a maggioranza dal Consiglio Comunale (20 sì, assente Grelloni) il nuovo Consorzio Marche Teatro, l’ente sotto al quale Muse, Stabile, Inteatro e Teatro del Canguro si uniranno per gestire il teatro della città e garantire stabilità alla programmazione della prosa.

Al momento del voto, in segno di protesta per la decisione non condivisa, i consiglieri di minoranza sono usciti dall’aula.

IL CONSORZIO. Fondato da Comune, Stabile, Muse e Inteatro, il Consorzio Marche Teatro avrà un Cda composto da 5 membri senza compenso (il Comune indicherà il presidente), doppia sede ad Ancona e Polverigi e un bilancio di 4,1 milioni di euro (contro i 5,7milioni spesi ora dalle singole fondazioni sommate insieme, un risparmio previsto di 1,6 milioni). L’ente eredita anche il deficit di 6 milioni della Fondazione Teatro Stabile, che ha provocato l’intervento della Corte dei Conti.

Domani il consorzio si costituirà davanti ad un notaio ed entro il 31 dovrà essere avanzata la richiesta di stabilità al Ministero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce il Consorzio Marche Teatro. L’opposizione lascia l’aula per protesta

AnconaToday è in caricamento