Asfalto groviera, Mancinelli: "Destinateci il 5 per mille per coprire le buche"

Il sindaco si appella agli anconetani per far entrare soldi nelle tasche del Comune. Con l'incasso del 5 per mille potranno essere realizzati progetti specifici. A Palazzo del Popolo c'è preoccupazione per il bilancio

Il sindaco di Ancona Valeria Mancinelli

Il Comune di Ancona si candida al 5 per mille. I soldi che ne deriverebbero potranno essere utilizzati per progetti specifici come richiudere le buche che oramai si sono aperte in ogni strada della città. «Chiediamo ai cittadini di Ancona di destinarci il 5 per mille per coprire le buche. E’ nell'interesse di tutti. Invece che destinarli allo Stato, gli anconetani potrebbero destinarli al Comune. Entrerebbero diversi milioni da investire in progetti specifici. Non cambierebbe nulla per loro» afferma il sindaco Valeria Mancinelli.

Effettivamente, le casse del Comune piangono. Preoccupa il bilancio che deve essere approvato a fine febbraio. Manca chiarezza da parte del governo centrale sui termini per la presentazione del bilancio preventivo e sugli stanziamenti destinati ai comuni.

«Il passaggio da Imu a Tasi è un problema. Se ai cittadini consentirà di risparmiare, al comune invece farà entrare meno incassi. Con le aliquote fissate dalla legge di stabilità abbiamo perso l'autonomia fiscale- spiega l'assessore Fabio Fiorillo-. Stiamo aspettando l'accordo tra Anci e Stato centrale. Il 0,8 per mille di Tasi previsto corrisponde ad una cifra ballerina di circa un milione di euro ma dipende se a quali immobili sarà applicato».

Rispetto al 2013 intanto, per il 2014 il comune è riuscito a risparmiare 2milioni di euro. Risparmio che si trascinerà per alcuni anni. Questa cifra è stata ottenuta attraverso la riduzione del personale e dei mutui. Il Comune si è liberato di vecchi mutui e non ne ha accesi di nuovi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

  • «Democrazia sospesa dai Dpcm, ora querele contro chi li applica: polizia e sindaci»

Torna su
AnconaToday è in caricamento