rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Politica Jesi

Elezioni, Marasca lancia la sfida: «Noi concentrati su proposte, altri su tatticismi»

Si alzano i toni in vista delle elezioni di Jesi. Le parole del candidato delle liste civiche

JESI - «Trovo abbastanza sorprendente l’uscita del candidato sindaco di Jesi in Comune e del Partito Democratico, molto concentrato sulle coalizioni, i partiti, i tatticismi e molto poco sulle proposte per governare la città». lo scrive in una nota il candidato sindaco delle liste civiche, Matteo Marasca. 

«Ho già detto e ribadisco che non ci saranno partiti al mio fianco, ma persone e competenze diverse -prosegue- non ci saranno simboli, né tessere, né iscritti ai partiti nelle liste civiche, ma idee e proposte per affrontare le sfide che ci attendono. Pur non essendo una mia priorità, vorrei soltanto ricordare a Fiordelmondo che il centrosinistra sta oggi governando l’Italia, in questo difficile momento, anche con l’appoggio dei partiti di centrodestra. Sarebbe facile, inoltre, cadere nella tentazione di ricordare che alcuni esponenti della articolata e innaturale coalizione di Fiordelmondo hanno anche militato, in passato, in partiti di centrodestra.
Trovo altrettanto sorprendenti i riferimenti al Sindaco Massimo Bacci, che ha sempre dimostrato di mettere al centro le persone e non le ideologie, tanto da aver nominato, a suo tempo, lo stesso Fiordelmondo nel C.d.A. della Fondazione Colocci.Esperienza di cui spero Fiordelmondo vorrà illustrarci i risultati conseguiti da amministratore.Abbiamo a cuore la nostra Città e continueremo a lavorare concretamente nei prossimi mesi con le persone, per le persone, senza condizionamenti e nel solo interesse di Jesi». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Marasca lancia la sfida: «Noi concentrati su proposte, altri su tatticismi»

AnconaToday è in caricamento