Commissione inchiesta Aerdorica, eletti presidente e vice

I consiglieri Sandro Zaffiri (Lega nord) e Enzo Giancarli (Pd) eletti rispettivamente presidente e vicepresidente della Commissione d'inchiesta

Nella prima seduta della Commissione di inchiesta chiamata a far luce sulle vicende che hanno contrassegnato la gestione della Società Aerdorica negli ultimi anni si è provveduto, come da Regolamento interno, alla nomina del presidente e del vicepresidente. A seguito della votazione, sono stati eletti presidente (in qualità di rappresentante dei gruppi di minoranza), il consigliere Sandro Zaffiri (Lega nord), e vicepresidente Enzo Giancarli (Pd). I consiglieri hanno ricevuto rispettivamente tre e sei preferenze, mentre due voti sono andati al consigliere del M5S, Gianni Maggi. Alla Commissione e ai suoi vertici, appena insediatisi, sono giunti gli auguri di buon lavoro del presidente del Consiglio regionale, Antonio Mastrovincenzo, «affinché – ha detto – si possa giungere, nei tempi previsti, a fare chiarezza sulle passate gestioni e proporre soluzioni utili per il rilancio dell’aeroporto di Falconara».

La Commissione, entro il termine del 31 ottobre 2017, avrà, infatti, il compito di verificare l’efficienza, l’efficacia, l’economicità e le capacità manageriali delle gestioni succedutesi nella conduzione dell’Aeroporto delle Marche e la presentazione di proposte per il rilancio strategico della società. Il neoeletto presidente Sandro Zaffiri, oltre ringraziare i commissari, ha auspicato la collaborazione di tutti, in particolar modo del vicepresidente Giancarli, proprio per la sua grande esperienza in campo amministrativo. «Dal canto mio – ha affermato Zaffiri – metterò a disposizione la conoscenza del territorio e l’esperienza professionale maturata nel settore dei trasporti per comprendere fino in fondo cosa sia successo nel corso delle gestioni di questa Società«. «Un importante compito di trasparenza e di verità» – ha detto il vicepresidente Enzo Giancarli, riferendosi al lavoro che la Commissione sarà chiamata a svolgere. «Una verifica sull’efficacia e sull’efficienza dell’operato dei Consigli di amministrazione che si sono succeduti alla guida dell’aeroporto, e costruire, in sinergia con il presidente della Giunta regionale e l’Esecutivo, le condizioni per far uscire questo scalo dalla crisi e restituirgli quel ruolo di infrastruttura strategica per l’economia marchigiana».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Racconto-choc di una bimba in spiaggia: «Volevano rapirmi». Indagini in corso

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • CRN, consegnato al suo armatore il nuovo mega yacht da 62 metri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento