Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica Porto

Beni confiscati alla mafia, Coltrinari (IdV): "Stato può recuperare 80 miliardi di euro"

Proposta di legge ad iniziativa popolare proposta dall'Italia dei Valori sulla vendita dei beni confiscati alla mafia che permetterebbe allo Stato di recuperare circa 80 miliardi di euro

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday
ANCONA- "Sul tema dei beni confiscati IDV ha offerto uno strumento in più, utile e concreto. La proposta di legge presentata alla Camera dal Segretario Nazionale Ignazio Messina e sottoscritta da alcuni parlamentari, è un importante contributo nella lotta alla mafia. Il nostro Paese ha bisogno di risorse ed i beni valgono 80mld di euro, senza dimenticare i 2mld e 300mld in contanti ed in titoli di stato, che però sono giacenti nel FUG ed inutilizzati. La nostra proposta è quella di prenderli e ridarli alla collettività e di rafforzare tutto il circuito che nel nostro Paese combatte l'illegalità, a partire dalla normativa in tema di beni confiscati fino all'Agenzia Nazionale, che ad oggi è ferma perché non messa nelle condizioni di poter operare. Questa proposta può essere la svolta a favore dei cittadini." E' quanto dichiara in una nota il Segretario Regionale IDV Marche Ennio Coltrinari.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beni confiscati alla mafia, Coltrinari (IdV): "Stato può recuperare 80 miliardi di euro"

AnconaToday è in caricamento