Politica

Cinema, l'assessore Giorgia Latini incontra gli operatori del settore

Queste le parole dell’assessore alla Cultura Giorgia Latini che questa mattina ha incontrato in videoconferenza gli operatori del settore cinematografico

ANCONA - «I cinema, così come i teatri e i musei, sono presidi culturali fondamentali per la comunità, punti di riferimento e di incontro essenziali per la socialità che speriamo di poter riaprire quanto prima. Insieme ad altre Regioni abbiamo già avanzato la richiesta al Governo, convinti che nel rispetto delle norme di sicurezza e dei protocolli previsti, questo sia possibile. Grande attenzione più in generale è riservata anche a tutto il settore cinematografico, prezioso volano per il rilancio del territorio in termini turistici, economici e occupazionali sul quale è  intenzione di questa Regione investire». Queste le parole dell’assessore alla Cultura Giorgia Latini che questa mattina ha incontrato in videoconferenza gli operatori del settore cinematografico Agis - Anec, Cna Cinema Marche – Ueci, Agec, Agici, Autori Marche, Alma.

«Siamo consapevoli delle enormi difficoltà che anche il settore cinematografico sta affrontando – ha continuato l’assessore -  e la riunione è stata utile per esaminare insieme le varie possibilità di intervento alla luce delle ricadute economiche che l’emergenza sanitaria e le conseguenti restrizioni hanno determinato. E’ stato un primo incontro per costruire le basi per una crescita e uno sviluppo del settore come già accaduto per lo spettacolo dal vivo.  Vogliamo creare una squadra in grado di coordinarsi e di lavorare in sinergia in una interlocuzione costante al fine di una maggiore programmazione e di una legge regionale dedicata al settore. Fondamentale in questo contesto il rafforzamento del ruolo strategico della Fondazione Marche Film Commission come punto di riferimento delle varie realtà e associazioni regionali. Mettere in atto le buone pratiche emerse in questo confronto è l’obiettivo che ci diamo insieme oggi, dopo aver tracciato le linee guida. Come Regione troveremo le risorse per un bando a sostegno delle produzioni cinematografiche ed è nostra intenzione fare rete tra Regioni per catturare fondi europei più cospicui da impiegare nel settore e per la formazione delle diverse figure professionali necessarie».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cinema, l'assessore Giorgia Latini incontra gli operatori del settore

AnconaToday è in caricamento