rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Politica

Centro per il riuso, approvata in consiglio la mozione di "Ripartiamo dai giovani" per la realizzazione

L'iniziativa è indirizzata al rispetto dell’ambiente e vuole cercare di portare il capoluogo ad essere attento alla tematica nonché incentivare la solidarietà sociale e alimentare la cultura del riuso e non dello scarto

ANCONA – Nel corso del consiglio comunale del 22 maggio, è stata discussa e approvata all’unanimità la mozione presentata dal Consigliere Francesco Andreani (Ripartiamo dai Giovani) avente ad oggetto la realizzazione di un centro del riuso nella città di Ancona. Mozione che, nel contenuto, venne già votata all’unanimità nel 2018 (quindi ben due consiliature fa) a seguito di una iniziativa dei consiglieri Andrea Quattrini, Daniela Diomedi, Francesco Prosperi e Maria Ausilia Gambacorta.

«Abbiamo voluto presentare una mozione in merito - afferma il Consigliere comunale Francesco Andreani - in quanto Ripartiamo dai Giovani è molto sensibile al rispetto dell’ambiente e vuole cercare di portare Ancona ad essere una città attenta a queste tematiche. Purtroppo, negli anni, la città è rimasta un po’ indietro su questo fronte considerando che, nella sola provincia di Ancona, sono ben 11 i centri del riuso, di cui nessuno nel nostro comune. Sono contento dell'approvazione della mozione, è importante che la città di Ancona si adoperi per incentivare la solidarietà sociale e alimentare la cultura del riuso e non dello scarto».

La mozione chiede al Sindaco e agli assessori competenti di realizzare, nei pressi di uno dei due CentrAmbiente, quindi o alle Palombare o a Posatora, un Centro per il Riuso; che, nei fatti risulterebbe un ulteriore servizio del Comune. L’utilità del centro per il riuso è contrastare e superare la cultura dell’«usa e getta», sostenere la diffusione di una cultura del riuso dei beni basata su principi di tutela ambientale e di solidarietà sociale, promuovere il reimpiego ed il riutilizzo di beni usati, prolungandone il ciclo di vita in modo da ridurre la quantità di rifiuti prodotti. Il progetto si pone nell’ottica di sensibilizzare il cittadino a non sprecare e a condividere ciò che non utilizza più e a mettere in pratica un’azione di vera economia circolare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro per il riuso, approvata in consiglio la mozione di "Ripartiamo dai giovani" per la realizzazione

AnconaToday è in caricamento