menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I partecipanti alla cena con lo striscione "No ius soli"

I partecipanti alla cena con lo striscione "No ius soli"

La cena anti-ius soli, raccolti 291 euro per le famiglie in difficoltà

La serata, lanciata su Facebook in risposta allo sciopero della fame in favore della legge sullo ius soli, ha radunato 43 persone. Ricavato delle offerte donato in beneficenza

Una cena per dire no allo ius soli e raccogliere fondi destinati alle famiglie anconetane in difficoltà. L’iniziativa, l'altra sera al Pincio, ha radunato 43 persone che hanno risposto all’invito lanciato via Facebook dal consigliere comunale di Forza Italia Daniele Berardinelli, dal portavoce comunale FdI-AN Angelo Eliantonio insieme a Daniele Ballanti e Marco Bevilacqua.

L’evento è stato organizzato in risposta allo sciopero della fame portato avanti a staffetta di alcuni parlamentari, ministri e rappresentanti istituzionali in favore dello ius soli. Il ricavato dell’offerta in beneficenza, 291 euro, sarà devoluto all’associazione Misericordia di Ancona, quartiere di Torrette. All’evento hanno aderito anche i coordinatori di Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia. 


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento