Corteo di CasaPound in "ricordo" delle Foibe, Busilacchi al prefetto: «Gesto provocatorio»

«Un gesto quanto meno provocatorio e che potrebbe creare notevoli problemi di ordine pubblico». Questa la lettera inviata al prefetto di Ancona Antonio D'Acunto

«Abbiamo appreso in mattinata della richiesta, inoltrata da CasaPound, di poter tenere un corteo ad Ancona, previsto per la giornata di sabato 10 febbraio lungo il Viale della Vittoria, in pieno centro». Esordisce così la lettera del consigliere regionale Gianluca Busilacchi inviata quest'oggi al prefetto di Ancona Antonio D'Acunto. Gli altri firmatari sono le parlamentari Beatrice Brignone e Lara Ricciatti oltre ai consiglieri comunali di Ancona Stefano Crispiani, Loredana Pistelli e Francesco Rubini.

«Considerati i recenti gravi episodi di cronaca che hanno colpito la città di Macerata - continua - e l'attentato di stampo razzista di sabato scorso, nonché la concomitante iniziativa a carattere nazionale indetta dall’Anpi e da altre realtà organizzate del territorio per il 10 febbraio, dove partiti politici associazioni e sindacati scenderanno in piazza a Macerata per dire no a tutti i razzismi e ai fascismi, riteniamo che svolgere una manifestazione di estrema destra nella stessa giornata, sia un gesto quanto meno provocatorio e che potrebbe creare notevoli problemi di ordine pubblico. Nell’esprimerle la nostra preoccupazione, Le chiediamo, cortesemente, di valutare questa nostra segnalazione. Cogliamo l'occasione per inviarle i nostri più distinti saluti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento