Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Caro energia, l'onorevole Stefano Benvenuti Gostoli: «Accelerare su rifornimento nuovi fonti».

Il neodeputato di Fratelli d'Italia interviene sul tema per agevolare la situazione economica delle famiglie e delle imprese

ANCONA – Parla di «indipendenza energetica del nostro Paese» e interventi «in questa fase di emergenza per famiglie ed imprese» il neodeputato di Fratelli d'Italia Stefano Benvenuti Gostoli. Così è intervenuto sul tema della crisi che interessa l'Italia puntando a far riattivare ogni forma di approvvigionamento lungo la strada che conduce ad una autonomia duratura. 
«Occorre al più presto riattivare le forme di approvvigionamento che si sono bloccate a causa di quell’ambientalismo ideologico che ha ingessato per troppi anni ogni settore dello sviluppo del nostro Paese – rileva Benvenuti Gostoli –. Penso in primis alle trivellazioni per l'estrazione di gas di fronte alle coste del medio-Adriatico, ma anche a forme più green come fotovoltaico ed eolico, bloccate da intransigenza politica e burocrazia».
«Il governo Meloni, invitando a sfruttare al meglio i giacimenti di gas presenti sotto i nostri mari – continua l'onorevole - ha già dettato una linea molto netta in questo senso e cioè quella della sburocratizzazione delle procedure e di un iter semplificato per un vero sviluppo delle rinnovabili e per poter avvicinare l’asticella della autosostenibilità energetica del Paese. Il Parlamento lavorerà senza sosta su questo tema già dalla prossima settimana, con sedute anche notturne se serve. Bisogna fare presto».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caro energia, l'onorevole Stefano Benvenuti Gostoli: «Accelerare su rifornimento nuovi fonti».
AnconaToday è in caricamento