rotate-mobile
Politica

Medici, nelle Marche ne mancano 1.400: «Basta con il numero chiuso a Medicina»

La posizione della Lega su questo aspetto della sanità regionale

ANCONA - «Nelle Marche mancano circa 1400 medici. Una carenza pesante che grava sul sistema sanitario della nostra regione. La Lega ha una soluzione concreta per risolvere questo problema: cancellare il numero chiuso a Medicina. Una proposta che emula il modello francese dove si accede senza test di ingresso al primo anno di facoltà. Così tutti i ragazzi e le ragazze che fanno domanda avranno libero accesso e la selezione sarà fisiologica in base ai voti del secondo anno. Il costo per lo Stato sarebbe a zero e verrebbero premiati il merito e lo studio, non la fortuna. Ovviamente adegueremo parallelamente le borse di specializzazione, anch'esse ad oggi insufficienti. Un aiuto reale e tangibile, non solo per i nostri giovani, ma soprattutto per la sanità delle Marche».   

Lo dichiarano il deputato e coordinatore della Lega nella Marche, Riccardo Augusto Marchetti, assieme al responsabile regionale del dipartimento Giovani, Alfio D’Urso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medici, nelle Marche ne mancano 1.400: «Basta con il numero chiuso a Medicina»

AnconaToday è in caricamento