rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Capodanno in piazza, arriva la stroncatura di Rubini (Aic): «Serata insufficiente di una città morente»

A commentare il capodanno in piazza della Repubblica è Francesco Rubini, candidato sindaco per Ancona per Altra Idea di Città

ANCONA - «Le reazioni entusiaste dei rappresentanti del governo cittadino a seguito della serata di capodanno svoltasi in Piazza Della Repubblica sono la perfetta cartina di tornasole di una città dormiente». A commentare il capodanno in piazza della Repubblica è Francesco Rubini, candidato sindaco per Ancona per Altra Idea di Città.

«Una serata di fine anno abbondantemente sotto la sufficienza terminata nel silenzio tombale ben prima delle 2 con il resto della città, a parte la stoica resistenza di Piazza del Papa e del Bar del Porto (e di pochissimi altri), morta già dall’ora di cena. Piazza Cavour, Piazza Roma, Corso Garibaldi, luoghi vuoti e svuotati con gli esercizi commerciali chiusi e nessun evento utile a rianimarli, neanche durante la notte di capodanno. Evidentemente i nostri amministratori, oltre a dimenticarsi di governare un capoluogo di regione, non si sono mai fatti un giro fuori città».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno in piazza, arriva la stroncatura di Rubini (Aic): «Serata insufficiente di una città morente»

AnconaToday è in caricamento