rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Politica

Cantieri a rilento, per Forza Italia non è un caso: «Vogliono inaugurare sotto la campagna elettorale»

«A nostro parere la strategia dell’amministrazione comunale attuata è molto chiara, ovvero quella di arrivare a ridosso delle Elezioni del 2023 all’inaugurazione delle aree poste a restyling in modo di gettare fumo negli occhi»

ANCONA - Cantieri a rilento, per Forza Italia non è un caso: «Interveniamo in modo netto e chiaro sulla vicenda che sta assillando da tempo la città, ovvero i cantieri. Infatti più zone della città in particolare quella degli Archi si trova ostaggio dei cantieri- scrivono in una nota Teresa Stefania Dai Prà, viceCommissario Provinciale Forza Italia Ancona e Luca Mariotti, viceCommissario Comunale Forza Italia Ancona. 

«A nostro parere la strategia dell’amministrazione comunale attuata è molto chiara, ovvero quella di arrivare a ridosso delle elezioni del 2023 all’inaugurazione delle aree poste a restyling in modo di gettare fumo negli occhi ai cittadini chiamati al voto- scrive FI- Gli appalti per i lavori in Via XXIX Settembre sono due ed a loro volta i due appalti sono suddivisi al loro interno, il tutto con la chiara volontà di allungare i tempi della realizzazione delle opere, ci sembra strano che l'assessore che è stato dirigente ai lavori pubblici della Provincia non conosca bene queste cose. In tutto questo malgoverno abbiamo assistito anche a lavori di manutenzione atti solo a tappare buche e marciapiedi rotti, deturpando anche l’estetica della città. Chi si farà carico dei disagi causati alle attività commerciali? Come al solito sono i cittadini a pagarne le conseguenze di questa disorganizzazione dell’Amministrazione Comunale che guarda solamente al proprio tornaconto politico». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri a rilento, per Forza Italia non è un caso: «Vogliono inaugurare sotto la campagna elettorale»

AnconaToday è in caricamento