Venerdì, 17 Settembre 2021
Politica

Cancellazione treno Ancona-Roma, Ricciatti (SI): «Disagi continui ed inqualificabili»

Ad affermarlo l'On. Lara Ricciatti di Sinistra Italiana, che ha depositato mercoledì mattina una interrogazione parlamentare, rivolta al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Lara Ricciatti

Ancona, 11 Maggio 2016 - «I disagi della tratta ferroviaria Ancona-Roma sono continui ed inqualificabili. Nonostante i numerosi atti di sindacato ispettivo, le segnalazioni e le iniziative che in questi anni deputati e senatori di tutti gli schieramenti hanno posto in essere, constatiamo con amarezza che la situazione resta invariata. A poco serve parlare di grandi infrastrutture e di treni ad alta velocità se poi non riusciamo nemmeno ad arrivare a Roma in tempi accettabili. Non ci sono più alibi, il ministro e l’azienda devono intervenire in modo tempestivo per risolvere questo problema».

Ad affermarlo l’On. Lara Ricciatti di Sinistra Italiana, che ha depositato questa mattina una interrogazione parlamentare, rivolta al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, per chiedere se il titolare del dicastero sia in grado di chiarire le ragioni della cancellazione, e se non intenda intervenire in modo deciso e definitivo su una questione che interessa la regione Marche da diversi anni. «Purtroppo - continua Ricciatti - sino ad oggi su questo problema non abbiamo mai ricevuto risposte risolutive. E’ evidente che di fronte ad una frequenza di ritardi e cancellazioni così elevata non si possa parlare di casualità o cause di forza maggiore. Si tratta di un problema strutturale vecchio quasi quanto la tratta ferroviaria tra Ancona e Roma. Mi auguro che questo ennesimo episodio negativo possa spronare il ministro ad un intervento decisivo anche nei confronti delle Ferrovie, perché così non si può proprio continuare».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancellazione treno Ancona-Roma, Ricciatti (SI): «Disagi continui ed inqualificabili»

AnconaToday è in caricamento