Consiglio comunale, tutte le presenze della nuova amministrazione

Ecco i numeri forniti proprio dall'amministrazione comunale di Camerano che riguarda le presenze dei singoli consiglieri e dei gruppi: un bilancio positivo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dall’analisi delle presenze durante le deliberazioni in aula, del primo anno e mezzo di insediamento della nuova amministrazione comunale  di Camerano (da Giugno 2016 a Dicembre 2017), emerge un’ottima partecipazione da parte di tutti i consiglieri considerando la presenza media di oltre il 95%, compresa tra il valore minimo del 62% a quello massimo del 100%. Fanno l’en plein, ossia il 100% di presenze nel periodo tra giugno 2016 e dicembre 2017, il sindaco Annalisa Del Bello, i consiglieri Pesaresi Sandra, Lorenzo Rabini e Lorenzo Ballarini. A seguire i Consiglieri Marco Principi 99%, Costantino Renato 98%, Riccardo Picciafuoco 97%, Marianna Malatini 97%, Stefano Defendi 95%, Ilaria Fioretti 92%, Vittorio di Stazio 91%, Federico Pini 89%, Roberto Roldi 84%. In coda i Consiglieri dimissionari Lucchetti (fino al 15/03/2017) e Volpini (fino al 22/09/2016) rispettivamente con 84% e 62%.

Dalla medie delle presenze per singoli gruppi emergono i seguenti dati: il Gruppo “Insieme per Camerano” ha una media di partecipazione del 93% (9 Consiglieri), a seguire “Camerano Operazione Futuro” 100% (1 Consigliere), il “Movimento a 5 Stelle” 95% (1 Consigliere) e “Vivi Camerano” con il 91% (2 Consiglieri). Il resoconto annuale delle presenze sarà pubblicato con cadenza annuale sul sito istituzionale del Comune in un apposito spazio online “Giunta e Consiglio” dove è possibile visualizzare anche il dettaglio degli incarichi politici della Giunta e delle Commissioni, le delibere, i verbali del Consiglio Comunale e lo streaming delle sedute Consiliari. Tali informazioni servono a garantire trasparenza e una misurazione di massima del lavoro svolto dai Consiglieri anche se, essendo dati meramente numerici e testuali, non considerano il gran numero di ore per la discussione di ogni delibera e soprattutto non prendono in considerazione il lavoro svolto fuori dall’aula e alla complessità delle procedure amministrative per ogni singolo argomento.

‪Assessore Costantino Renato

Torna su
AnconaToday è in caricamento