Politica

Posti auto riservati ai disabili, arrivano controlli e novità dal comune

Nelle settimane scorse sono stati effettuati dei sopralluoghi per verificare lo stato dei posti auto riservati a disabili ed invalidi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Ricordiamo a tutti i conducenti di autoveicoli che se non si è provvisti di contrassegno non è possibile parcheggiare la propria auto negli stalli di sosta riservati agli invalidi, anche di notte. Se lo spazio è espressamente riservato ad una determinata persona disabile (deve essere presente apposito cartello dove è specificata la targa o il numero di autorizzazione rilasciata) oltre ad essere puniti ai sensi del Codice della Strada, si può anche incorrere nel reato di violenza privata, come stabilito da una recente sentenza di Cassazione. Infine, anche se il veicolo è munito di contrassegno è importante sapere che se il disabile non è a bordo del mezzo (o non lo si sta andando a prendere), non si può e non si deve lasciare la propria auto sul parcheggio dei disabili, poiché si tratta di un atto improprio. Nel caso in cui ci fosse necessità di richiedere un contrassegno o un posto auto invalido, per se stesso o un famigliare, è possibile effettuare richiesta presso il Comando di Polizia Locale del Comune dietro compilazione di apposita richiesta corredata da patente di guida e da certificazione sanitaria attestante lo stato di invalidità.

Nelle settimane scorse sono stati effettuati dei sopralluoghi per verificare lo stato dei posti auto riservati a disabili ed invalidi. Dalla ricognizione è emerso che la quasi totalità dei 27 parcheggi controllati risulta in regola: in quattro casi sono state riscontrate criticità al manto stradale, in un caso si sta valutando se sopprimere il posto auto a causa delle ridotte dimensioni della carreggiata stradale, in tre casi si è constatato qualche piccolo problema alle dimensioni dei posti auto e altrettanti casi bisognerebbe evidenziare meglio le strisce. Per le ultime due problematiche si cercherà di intervenire non appena partiranno i lavori di rifacimento della segnaletica stradale. Nelle prossime settimane la Polizia Locale effettuerà dei controlli ad hoc, per verificare la regolarità dei contrassegni, delle soste e ci sono ulteriori criticità sulla segnaletica orizzontale.

Assessore Polizia Locale Costantino Renato

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Posti auto riservati ai disabili, arrivano controlli e novità dal comune

AnconaToday è in caricamento