Bullismo sugli autobus, Rabini (FdI-An): «Autisti e viaggiatori presi di mira, serve fermezza»

«La tratta 3, che collega Ancona con la Riviera del Conero e Porto Recanati è diventata la corsa dei bulli»

Studenti in un autobus (foto d'archivio)

«Ormai da quasi due settimane la linea di trasporto extraurbano su gomma, la tratta 3, quella che collega Ancona con la Riviera del Conero e Porto Recanati, (ATMA gestione RENI) è diventata la corsa dei “bulli”, un gruppo piuttosto numeroso di giovani che reca un continuo disturbo ai viaggiatori e autisti, questi ultimi presi particolarmente di mira, tanto che molte volte son costretti a fermare la corriera ( come nel caso di ieri pomeriggio alle 13,30) e chiamare i Carabinieri». A parlare è Lorenzo Rabini, portavoce e consigliere provinciale di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale

«Il branco – dichiara Rabini – spavaldo e privo di regole,  sta ormai assumendo una forma continua di disturbo e maleducazione all'interno dei pulmann che collegano Ancona con Camerano, Numana, Sirolo, Marcelli e Portorecanati. Gli autisti sembrano i più presi di mira e presente il sottoscritto, proprio ieri durante la corsa da Ancona in Riviera delle 13 e 15, un autista ha fermato la corriera davanti lo Stadio del Conero e ha chiamato i Carabinieri dopo aver ricevuto un brutto epiteto»

«Questa situazione – continua - sta andando avanti ormai da circa due settimane e ovviamente se non viene stoppata, rischia di degenerare, mettendo in difficoltà sia gli autisti e l'Azienda che gestisce questa tratta, sia i viaggiatori coinvolti loro malgrado in alcuni viaggi “difficili". E' importante che ai bulli si faccia capire che sopra il pulmann non stanno a casa loro, ci sono regole che vanno rispettate, gli autisti che lavorano non sono bersagli sui quali scagliare le frecce della maleducazione e le persone che salgono vogliono trovare una corriera pulita ( in alcuni orari l'immondizia lasciata dai bulli è impressionante) e sicura. Confido nelle Forze dell'Ordine per una soluzione veloce e decisa di questa brutta storia estiva della “linea del mare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento