Contro la Bolkestein arriva la proroga per gli stabilimenti balneari: «Restituiteci certezze»

I balneari di Oasi Confartigianato commentano positivamente le dichiarazioni del ministro del Turismo Centinaio sulle concessioni demaniali

L’Italia rinvia ulteriormente la direttiva Bolkestein e mantiene le concessioni demaniali in essere fino al 2033. Lo aveva anticipato il ministro Centinaio in visita nelle Marche e ora sembra che, stando alle dichiarazioni dello stesso ministro, sia stato inserito un apposito emendamento in Finanziaria. Da Oasi Confartigianato arrivano commenti positivi. «Se l’emendamento sarà approvato – dicono gli operatori balneari – ci sarebbero garanzie per 15 anni. Oasi Confartigianato auspica che i governi che si succederanno alla guida del Paese riescano a fare riconoscere il valore delle imprese balneari ed il conseguente diritto a continuare le attività imprenditoriali senza scadenze, come avviene per tutte le altre aziende turistiche. Ai balneari italiani, infatti, va restituito quel quadro di certezze senza il quale non è possibile investire risorse per l’ulteriore qualificazione degli stabilimenti e garantire, di conseguenza, servizi sempre più competitivi e rispondenti alle rinnovate esigenze dell’utenza».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il presidente regionale Filippo Borioni «pur avendo preferito la stesura iniziale dell’emendamento, che prevedeva 25 anni di proroga (più adeguata a riconoscere i diritti e la dignità degli imprenditori balneari) – giudica, in ogni caso, positiva la volontà manifestata dal Governo e condivisa anche dalle forze di opposizione, auspicando, nel contempo, che l’emendamento promesso venga approvato definitivamente e che l’UE riconosca, una volta per tutte, il ruolo e la peculiarità del sistema balneare italiano».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento